MENON

Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare”. Samuel Langhorne Clemens alias Mark Twain

C’è chi vota il Candidato Sindaco di partito, perché ha sempre votato per quel partito, c’è chi vota un Candidato Sindaco perché lo ritiene quello con minori criticità, c’è chi ritiene che votare l’uno o l’altro Candidato non serva a nulla in quanto considera che, chi si candida, siano tutte figure della stessa “categoria” e poi ci sono i “migliori”, quelli che affermano di votate quel Candidato perché sono convinti di esprimere un voto “utile”!

Quest’ultimi sono solo preda di una annosa generalizzazione, che gli impedisce di riflettere sul concetto del voto.

Questa diabolica propaganda, porta gli elettori ad esprimersi sempre allo stesso modo e nello stesso tempo, a manifestare che nulla è cambiato.

Allora votare per la LISTA GIANNELLI SINDACO, sarebbe un voto inutile o acquisito per secondi fini?

Il voto non è mai inutile, se espresso con libertà e giudizio d’opinione!

Invece convogliare i voti sul “più forte”, per dargli la possibilità di accentrare e amministrare il potere, con i soliti noti, è la cosa giusta?

Meditate e … buon VOTO a tutti!

by Candidato Consigliere comunale Alessandro Menon

Pin It on Pinterest